Sia ringraziato San Martin

Il Martiniloben

Il “Martiniloben” è una tradizione di lunga data nel Burgenland. Intorno all’11 novembre, festa del patrono del Burgenland – San Martino – termina il periodo di maturazione del vino bianco giovane, che viene conservato nelle cantine e in vecchie botti di legno.

I viticoltori si visitano a vicenda per assaggiare il cosiddetto “Heurigen” (novello) e discutere della qualità del vino giovane. Oggi i viticoltori sulla pista ciclabile del Neusiedler See hanno da tempo aperto le loro cantine a tutti i visitatori e offrono molti altri vini da degustare, oltre all”Heurigen”.

Il “Martiniloben” si è trasformato in una festa culinaria per i sensi, che viene celebrata con entusiasmo sia dalla gente del posto sia dagli ospiti, con visite di cantina in cantina. Ma non soltanto in autunno i viticoltori invitano alla degustazione. “Vino a primavera” è un’altra occasione per passeggiare da cantina a cantina e gustare i migliori vini della regione, oltre a numerosi eventi enologici durante tutto l’anno. Il motto ricorrente: “I Celti lo sapevano. I Romani lo sapevano. E oggi lo sappiamo ancora di più: le migliori uve crescono intorno al lago di Neusiedl”.

Autore: Neusiedler See Tourismus GmbH