Cultura del vino nel paese del vulcano

Alla scoperta di vini e castelli

Il castello di Kapfenstein nella regione termale e vulcanica della Stiria promette magnifici panorami. Splendidamente situato lungo il percorso della ciclabile EuroVelo 9 e nei pressi della regione vinicola Steiermark. Da qui è possibile ammirare l’incantevole paesaggio del triangolo di confine Austria-Ungheria-Slovenia. E chi ama assaporare la cucina regionale troverà numerose prelibatezze nel ristorante del castello.

 

Lo Schloss und Gut Kapfenstein appartiene alla famiglia Winkler-Hermaden sin dal 1918. Si dice che il castello sia stato costruito intorno all’anno 1132 e offre un’imponente vista nel sud-est dell’Austria fino all’Ungheria e alla Slovenia. A proposito di panorami: Kapfenstein deriva dal termine medio-alto tedesco per “sbirciare” (“kaphen”). In senso figurato, significa “la pietra da cui si può sbirciare/godere di una bella vista”.

 

Il castello non è l’unica attrazione: la cantina Winkler-Hermaden è ormai gestita dalla terza generazione e offre diversi vini di alta qualità, rossi e bianchi. Nella cantina si svolgono mostre e vernissage, oltre a degustazioni dei vini nobili. Un consiglio per gli intenditori: I deliziosi ed eclettici picnic dell’Hotel-Restaurant Schloss Kapfenstein sono un invito alla sosta e a godersi il sole tra i vigneti del giardino. Gli ospiti possono prendere un cesto pieno di delizie all’interno del ristorante del castello e fare un picnic al Kapfensteiner Kogel. Puoi goderti un picnic con specialità regionali, nel prato o sui tavoli allestiti. Da non dimenticare: gusta un bicchiere di vino della cantina durante il tuo picnic.

 

Lo Schloss Kapfenstein fa parte della Steirischer Schlösserstraße, che a est e a sud della Stiria abbina castelli e palazzi, testimoni di grandi epoche, nell’ambito di un programma culturale diversificato.

 

Autorin: Julia Einfalt